Home / Feeder & Ledgering / Free Spirit Hi-‘S’ Big Water 12’

Free Spirit Hi-‘S’ Big Water 12’

Per sgombrare il campo da ogni equivoco diciamo subito che la Free Spirit Hi-’S’ Big Water è una canna che ha un prezzo importante, molto più alto della media delle altre specialist per il Po Fishing presenti sul mercato.

Il discorso che faccio sempre a chi mi chiede info sulle attrezzature per approcciarsi al Grande Fiume è sempre lo stesso e cioè venendo in Po un paio di volte l’anno non importa spendere cifre folli, si pesca anche con una canna da pochi euro e i pesci se ne sbattono allegramente di tutto quello che sta sopra l’amo, marche e blasone compresi. Diverso se la caccia ai grandi ciprinidi è o può diventare la vostra occupazione alieutica principale o per chi, come me, passa gran parte del tempo libero portando dei pellets a fare il bagno su prismate e spiagge del Po.

In questo caso ci sono diversi attrezzi che possono rendere la pesca piacevole oltre che redditizia. Potrei fare mille paragoni per rendere l’idea, mi piace pensare a un viaggio Milano/Napoli sulla A1, magari con condizioni meteo difficili, tipo nebbia o pioggia, e dover affrontare la tratta autostradale con una Panda o con una Mercedes, ovviamente si arriva lo stesso alla meta ma con tempi, sicurezza e confort diversi, così come hanno costo e costi diversi i mezzi citati ad esempio.

Ecco la Big Water, fra tutte le specialist che ho avuto il piacere di usare, è senz’altro, continuando a cavalcare il paragone automobilistico, una perfetta fusione fra design, sportività, confort, prestazioni, divertimento e sicurezza, il top fra i fusti che ho messo alla prova in Po, una vera fuoriserie da 12 piedi. Per una canna che a listino è proposta a 380 euro si potrebbe parlare di costo eccessivo ma c’è da fare un distinguo perché la qualità ha costo ma non sempre il costo assicura la qualità. In questo caso la qualità c’è e pure tanta. Parliamo di un fusto in carbonio alto modulo, il Low Resin Carbon 40T, con bassa incidenza di resine, la percentuale della mescola si attesta sotto il 20%. La canna è interamente progettata, sviluppata e assemblata a mano in Inghilterra con finiture di altissimo livello. Dieci i passanti apicale compreso, tutti a doppio ponte, anelli in S-Lites con un diametro di partenza di 25 mm perfetto per la pesca specialistica, non troppo grandi per non snaturare la siluette della canna e non troppo piccoli per impedire il passaggio dei detriti. Di grande qualità e densità il sughero del manico che non presenta inserti in EVA, un nottolino di acciaio sul fondo del calcio preserva il manico dagli appoggi più ruvidi. Una parola a parte per la placca porta mulinello “Clone” che è fatta con lo stesso materiale del blank, il che amplifica al massimo le sensazioni trasmesse in fase di pesca e combattimento con il pesce. Il fusto è levigato e ricoperto con una leggera mano di lacca semi lucida che ne esalta la lavorazione e l’assenza d’imperfezioni che alle volte sono nascoste da vernice o lacche più “pesanti”. Quindi una “carrozzeria” impeccabile ma il motore? In pesca si capisce immediatamente di guidare una vera fuoriserie. La canna carica perfettamente piombi, feeders o method ben dimensionati dando sempre l’impressione di non soffrire anche pesi superiori al casting della canna che comunque ha un TC di circa 2.0 lb.

Il diametro esiguo del fusto potrebbe, a una prima occhiata, far pensare a una canna bella ma “fragile”, niente di più sbagliato, è proprio quando si spinge sull’acceleratore che i cavalli della Free Spirit Hi-’S’ Big Water danno il meglio e ci si rende presto conto di avere tra le mani potenza allo stato puro, esaltata dal montaggio in spina. Ma, come recitava un famoso spot, “cos’è la potenza senza controllo?” La Hi’S’ è rapida, precisa, sorprendentemente elastica. Dividendo i due segmenti in tre ipotetiche sezioni abbiamo una sezione superiore rapida e sensibile, una sezione mediana progressiva e parabolica e una sezione inferiore con  una riserva di potenza sbalorditiva. Sono doti ben amalgamante in un fusto dal diametro si ridotto ma estremamente performante che risulta facile da caricare anche nelle situazioni più scabrose, quando cioè non si ha spazio né alle spalle né di lato ma che risulta estremamente divertente anche con prede di taglia normale, un carbonio che lavora bene sia ai bassi regimi sia quando il fiume o i suoi abitanti costringono a spingere sull’acceleratore. La canna risulta molto piacevole anche con barbi di taglia normale ed è questa, almeno per me, la caratteristica più importante che deve possedere una specialist per il Po Fishing. A dire il vero, in fase di test e con un paio di pesci ben oltre i 3 Kg, ho serrato la frizione ed ho “violentato” i poveri malcapitati senza tanti fronzoli nel recupero, necessità dettata dall’importante presenza di ostacoli. La canna lavora alla stregua di un elastico da roubasienne, più si tira, noi o il pesce, più la canna restituisce in elasticità la forza impressa stancando il pesce senza stressarlo più del dovuto, altro fattore molto importante. Per chiudere e riallacciarmi al discorso del rapporto costo qualità e del paragone automobilistico posso senz’altro dire che se andate a rimorchiare con la Panda già citata si riesce uguale, ma se lo fate con una Mercedes cabrio sono sicuro che la cosa è più facile e divertente. Se il Po o altri fiumi popolati da grossi barbi sono fra le vostre mete abituali e potete e volete annoverare in rastrelliera questa fuoriserie io non ci penserei due volte.

Cosa mi piace di più: su tutto il diametro del fusto unito alla sua straordinaria elasticità, una curva mozzafiato quasi emozionante, al pari di ben altro genere di “curve”.

Cosa mi piace di meno: la mancanza della misura superiore, una 13’ con le stesse caratteristiche, ma per fortuna a questo la Free Spirit sta già ponendo rimedio.

Riguardo a admin

Guarda Anche

Istruzioni per l’uso: la pesatura.

Ci sono pulsioni alle quali non ci si può assolutamente sottrarre. Rimanendo nell’ambito strettamente piscatorio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *