Home / Feeder & Ledgering / Maxi Rig Manager – fully loaded – l’ordine definitivo!

Maxi Rig Manager – fully loaded – l’ordine definitivo!

Io non so voi ma se entro in un negozio di pesca difficilmente ne esco senza aver acquistato qualcosa di assolutamente superfluo. Non riesco a resistere, che sia un galleggiante o una bustina di ami mi faccio rapire mentalmente dagli scaffali dove sono esposti gli articoli, specialmente se questi sono ben organizzati e espongono in modo razionale gli accessori.

Ho galleggianti a decine e alcuni di questi non hanno mai visto l’acqua, per non parlare dei pasturatori e di ami che, a forza di stare chiusi nelle bustine, probabilmente sono scaduti. Sono un maniaco dell’ordine, a livelli quasi paranoici, e, specie nell’attrezzatura da pesca, devo avere tutto perfettamente ordinato, catalogato, custodito, classificato e pronto all’uso. Chiaramente sono rapito e affascinato da tutto quello che è “organizzer”,  se poi parliamo di minuteria la cosa diventa quasi patologica. In questo senso la mia borsa da ledgering sembra un archivio,  ogni cosa (anche la più piccola) al suo posto ed un posto per ogni cosa. Il Maxi Rig Manager – fully loaded si colloca al top fra i  box porta minuteria e consente,  a quelli “malati” come me, di non soffrire per aver smarrito una girella o non trovare al volo, in caso di necessità,  una bait band.

Il Maxi Rig Manager è in robustissima plastica rigida antiurto nel classico e gradevole verde scuro Korum, il coperchio è dotato di due scale graduate stampate, una in centimetri ed una in pollici, nel caso avete un attacco di inglesismo, ed è servito da due pratiche cerniere di chiusura a scatto. Le vere sorprese arrivano aprendo il box il cui coperchio superiore è dotato di alloggiamenti a pressione che contengono, forniti con il Maxi Rig Manager, due slamatori, una forbice, un trapanino da esche dure e due aghi per confezionare rig e stringer. Sul coperchio superiore è applicata, inoltre, una scatola porta minuteria a quattro scomparti. Il vano inferiore è diviso in due scomparti longitudinali per tutta la lunghezza del Maxi Rig Manager. Quello superiore è modulabile attraverso il posizionamento di tre traversine, quello inferiore è fornito di altre tre scatole porta minuterie, di cui una magnetica per gli ami,  per un totale di ben 16 scomparti con coperchio trasparente per individuare facilmente gli accessori contenuti. Altra cosa, che sembra una stupidaggine, ma non lo è, è la grandezza dei vani, tale da poterci inserire facilmente due dita, così da non impazzire se si hanno pollici e indici grossi come cotechini, come nel mio caso. Per finire il box è dotato di una pratica stecca porta finali con i relativi stopper, in morbido EVA, dove alloggiare diversi terminali pronti. Il Maxi Rig Manager fully loaded ha le seguenti dimensioni: 35x18x6 cm ed è compatibile con tutti gli accessori della linea ITM (Intelligent Tackle Management) e trova comodamente alloggio in tutte le borse e gli zaini Korum, in special modo nella tasca anteriore dell’ ITM Daysack per un perfetto combo da roving. Robustezza, capienza e praticità per i patiti dell’organizzazione.

Sergio Farina

Riguardo a admin

Guarda Anche

Istruzioni per l’uso: la pesatura.

Ci sono pulsioni alle quali non ci si può assolutamente sottrarre. Rimanendo nell’ambito strettamente piscatorio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *